L’Accordo di programma, l’Ugl sceglie Alario per far parte del tavolo di monitoraggio regionale

 
0
Alario rappresenterà l'Ugl al tavolo di monitoraggio

Gela. Il decreto regionale, nonostante l’Accordo di programma sia stato firmato lo scorso ottobre, risale solo agli scorsi giorni. A Palermo sono stati istituiti un gruppo di lavoro, composto dagli assessori Toto Cordaro, Alberto Pierobon e Mimmo Turano, e un tavolo di monitoraggio, del quale faranno parte anche i sindacati. Una scelta, che si rifà ad una precedente delibera della giunta Musumeci, giustificata nell’ottica di un monitoraggio degli investimenti che dovrebbero essere coperti con i venticinque milioni di euro stanziati dalla stessa Regione e dal governo nazionale. Dopo la trasmissione del decreto, l’Ugl ha dato mandato al segretario confederale Andrea Alario. Sarà lui a rappresentare la sigla al tavolo di monitoraggio.

La nomina è stata ufficializzata dal segretario regionale Giuseppe Messina. L’Ugl, cinque anni fa al momento del confronto sul protocollo d’intesa, aveva espresso diverse remore, attenuante comunque dalla previsione dell’area di crisi complessa, che ad oggi però deve ancora far sentire veri effetti favorevoli sul territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here