“Mancuso è punto di riferimento”, Trainito: “Greco? Mai avuto nulla di personale”

 
0
Trainito chiede di verificare il rispetto degli accordi e dei progetti

Gela. La sua prossima collocazione politica è ormai quasi scritta, con il passaggio a Forza Italia. Il consigliere comunale Rosario Trainito ha però preferito non accelerare. Modi e tempi li comunicherà lui stesso, così ha spesso riferito, anche pubblicamente. Il connubio politico con i forzisti sembra comunque cosa fatta. Attualmente, dopo aver lasciato il gruppo consiliare di “Un’Altra Gela”, è indipendente. Inutile nascondere che negli ultimi mesi ha spesso rappresentato l’area “critica” della maggioranza e anche di recente c’è stato un nuovo confronto con il sindaco Lucio Greco, piuttosto acceso, almeno sul piano della gestione delle misure anti-contagio. “Io faccio parte della maggioranza e non ho intenzione di fare scelte diverse – dice – sono stato votato per stare in maggioranza e lavorare nell’interesse della città. Non ho mai avuto nulla di personale nei confronti del sindaco. Ho sempre e soltanto posto dei problemi oggettivi che vive la città, null’altro. La sua reazione? Non voglio fare polemica e mi limito a lavorare per la città, sempre da consigliere di maggioranza. Quando ho comunicato l’uscita dal gruppo di “Un’Altra Gela” non ho ricevuto nessuna chiamata dal sindaco. In ogni caso, andiamo avanti”.

Il consigliere, che ha da poco lasciato proprio il gruppo politico dell’avvocato Greco, continua a mantenere un filo diretto con il deputato regionale Michele Mancuso, che da tempo sta lavorando per farlo entrare in Forza Italia. “Il dialogo con Mancuso è costante – spiega ancora – è il mio unico punto di riferimento politico. L’adesione ufficiale a Forza Itali? Stiamo lavorando e la comunicherò non appena ci saranno tutte le condizioni”. Mancuso ha già presentato il nuovo commissario cittadino Vincenzo Pepe, al quale è stato affidato il compito di gestire questa fase politica, comunque importante, con i forzisti che hanno confermato l’intesa politica con il sindaco Lucio Greco, nonostante l’accordo non venga visto di buon occhio dal resto del centrodestra locale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here