Messinese oggi in municipio ma gli atti della sfiducia sono stati pubblicati: ora il commissario

 
0
L'ex sindaco Domenico Messinese durante la seduta del 7 settembre che ne ha decretato la sfiducia

Gela. Potrebbero essere giorni decisivi, i prossimi, per le sorti del municipio. Dopo la sfiducia al sindaco Domenico Messinese, si attende la nomina di un commissario, che verrà individuato dalla Regione. Sarà il funzionario a traghettare l’ente nel periodo di transizione prima dell’apertura delle urne. Non ci sono certezze sui tempi della nomina, anche se non dovrebbero essere così lunghi. L’ultima parola, probabilmente, spetterà al presidente Nello Musumeci. E’ stato pubblicato, invece, il resoconto definitivo della seduta di consiglio comunale dello scorso venerdì, che ha decretato la fine del governo Messinese. Nell’albo pretorio on-line, si trova anche il verbale completo. Questa mattina, l’ex grillino si è comunque recato in municipio. L’ha fatto perché non avrebbe ancora ricevuto la notifica del provvedimento che ufficializza la sua sfiducia politica. Il “ritorno” a Palazzo di Città è stato criticato dal presidente del consiglio comunale Alessandra Ascia, durante l’assemblea convocata dal Partito Democratico.

Messinese, come ha più volte annunciato, potrebbe decidere di impugnare i provvedimenti che ne hanno decretato la fine amministrativa. In questo caso, si rivolgerebbe ai giudici del Tar nel tentativo di rientrare in municipio, nonostante durante il frenetico venerdì della sfiducia abbia pure fatto pervenire una pec di dimissioni (pochi minuti dopo essere stato colto da un malore).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here