Montelungo, bando del Ministero per il progetto: riqualificazione da 5 milioni

 
0
Il progetto per Montelungo venne presentato ufficialmente la scorsa estate

Gela. Il canale di finanziamento della Regione non ci sarà e per il progetto di riqualificazione di Montelungo, da oltre cinque milioni di euro, l’amministrazione comunale ha deciso di tentare la carta del bando per la rigenerazione urbana, del Ministero dell’interno. E’ partita la procedura per arrivare al finanziamento, con un progetto che è già stato validato e ha tutti i pareri necessari. Da Palermo, a marzo, gli uffici tecnici dell’assessorato territorio e ambiente hanno fatto sapere che a causa di una documentazione incompleta e di parametri non del tutto rispettati, non c’erano le condizioni per ammettere il progetto a finanziamento. L’assessore Terenziano Di Stefano e i tecnici del settore sviluppo economico hanno individuato il bando ministeriale. Un confronto sul progetto e sulla scelta di affidarsi al nuovo bando, si è tenuto tra il vicesindaco e i componenti della commissione consiliare sviluppo economico. Nel tentativo di evitare inconvenienti, agli uffici del settore è stato dato mandato di individuare una società specializzata, che materialmente si occuperà di trasmettere tutti i dati al ministero e caricare l’intera documentazione tecnica. L’incarico è stato affidato ad una società piacentina, la “Avalon srl”, per un totale di circa seimila euro. Si attenderanno riscontri dal Ministero, anche se pare che ci sia parecchia fiducia su un riscontro favorevole. L’assessore e i tecnici ritengono che il progetto di riqualificazione abbia tutti i requisiti, così come era stato spiegato anche in una nota di risposta, indirizzata alla Regione dopo la bocciatura. A Palazzo di Città, inoltre, si attendono riscontri dal Ministero delle infrastrutture per i progetti presentati nel programma “Qualità abitare”.

L’iter di selezione dovrebbe concludersi entro settembre e dal Comune sono partiti progetti per tentare di arrivare a finanziamenti, che potrebbero attestarsi fino a 45 milioni di euro. Il governo nazionale, negli scorsi giorni, ha annunciato un incremento dei fondi, destinati proprio a questo programma di finanziamento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here