Musumeci pronto ad incontrare neo ministro Patuanelli, “affrontare reindustrializzazione di Gela”

 
0
Musumeci vuole incontrare Patuanelli

Gela. Prima dell’avvento del Conte-bis, l’amministrazione comunale e i sindacati hanno scritto al governo, chiedendo di riattivare il tavolo ministeriale sugli sviluppi del protocollo di intesa del 2014. Nel frattempo, la soprintendenza regionale ha sbloccato il parere per la base gas di Eni, manca però la proroga Via da parte del ministero. Anche Roma deve fare la propria parte e la scorsa settimana, il sindaco Lucio Greco ha riunito tutte le parti interessate. Il senatore grillino Pietro Lorefice ha confermato che seguirà la procedura che dovrebbe portare alla proroga, anche se punta ad un confronto complessivo sullo sviluppo economico locale. Ora, pare che il presidente della Regione Nello Musumeci voglia esordire con il governo, incontrando il neo ministro dello sviluppo economico Stefano Patuanelli, che avrà in mano dossier molto importanti. Musumeci metterà sul tavolo anche il caso Gela. “Penso di incontrare nei prossimi giorni il ministro dello Sviluppo economico per affrontare alcune vertenze – ha detto – a cominciare dalla reindustrializzazione di aree come Gela, ma anche Termini Imerese, dove l’incerta sorte dell’ex Fiat lascia in ansia un migliaio di lavoratori i cui ammortizzatori sociali scadono il 31 dicembre”.

L’incontro potrebbe anticipare un’eventuale convocazione del tavolo ministeriale sul protocollo di intesa e non è da escludere che il governatore siciliano possa sostenerla, direttamente davanti al successore di Luigi Di Maio, che ha invece lasciato il ministero dello sviluppo economico. I contatti tra il sindaco Lucio Greco e Musumeci ci sono, anche per altre vicende. A questo punto, sarebbe necessario strappare il sì del neo ministro e avviare veramente un confronto a livello centrale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here