“Non sono in lizza per vicepresidenza…maggioranza non ci ha coinvolti”, Scerra: “Fi? Prosegue “Avanti Gela”

 
0
Scerra chiede ad Orlando di fare chiarezza sulle scelte di DiventeràBellissima

Gela. Si vedranno domani, probabilmente per mettere a punto gli ultimi particolari prima dell’esordio ufficiale in consiglio comunale, fissato per venerdì. Anche l’opposizione guarda a quanto sta accadendo in casa Greco, dove manca ancora un accordo complessivo sulla presidenza del consiglio comunale e sugli ultimi incastri in giunta. “L’abbiamo detto da subito – dice Salvatore Scerra rieletto tra le fila di “Avanti Gela” – la nostra è un’opposizione intelligente. Abbiamo dato la possibilità al sindaco Lucio Greco di affrontare la prima fase, quella più caotica. Non ci aspettiamo niente dalla maggioranza. Fino ad ora, non siamo stati contattati o coinvolti. Vicepresidenza del consiglio comunale? Non sono in lizza e non mi interessa. Se la maggioranza vorrà adottare un codice deontologico politico, garantendola all’opposizione, non ci tireremo indietro. Loro hanno i numeri e possono decidere”. Il gruppo di centrodestra, del quale Scerra è tra i principali “autori” politici, ha già serrato le fila e cercherà di far pesare anche l’esito elettorale. I numeri parlano decisamente a favore della maggioranza del sindaco, ma non bisogna dare nulla per scontato. “Personalmente, ho avuto interlocuzioni anche con Virginia Farruggia del Movimento cinque stelle e con Paola Giudice, che sono comunque all’opposizione del sindaco – aggiunge – al momento, però, non c’è stata una riunione ampia, ad eccezione di quelle del gruppo di centrodestra”. Scerra, nell’ottica elettorale, ha rotto con il gruppo dirigente di Forza Italia, pur essendone stato capogruppo.

Insieme ad altri “dissidenti” ha messo su il progetto “Avanti Gela”, addirittura risultata seconda lista in assoluto, almeno in termini di voti finali. “Forza Italia? Dopo le elezioni, non ho avuto nessuna interlocuzione con i dirigenti locali. Il progetto “Avanti Gela” prosegue. Lo dobbiamo ai nostri elettori. Ovviamente, ci confronteremo con il leader Pino Federico, anche per capire che direzione politica prendere”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here