“Nuova Dc nel centrodestra”, Giannone: “Greco azzeri ma non saremo noi a fare consultazioni”

 
0
Il coordinatore Nuova Dc Natino Giannone

Gela. “Noi aspettiamo risposte. Abbiamo lanciato un messaggio chiaro al sindaco e alla coalizione di centrodestra, dalla quale non vogliamo assolutamente uscire”. Il coordinatore provinciale della Nuova Dc Natino Giannone è tra i proponenti del “piano” per il rilancio dell’amministrazione Greco, per virare verso il centrodestra. “La Nuova Dc è nella coalizione di centrodestra e lì vogliamo rimanere – dice ancora – abbiamo chiesto a tutti un atto di responsabilità per la città. Il sindaco dovrebbe azzerare subito tutto e chiamare chi vuole dare un contributo. Non si può stare con la città solo a chiacchiere. Noi non faremo consultazioni. Non è il nostro compito. Abbiamo avanzato una proposta chiara e spero che soprattutto le forze di centrodestra possano coglierla. E’ stato il sindaco a dire che ha intenzione di caratterizzare la giunta. Chiaramente, capisco che il centrodestra, in una situazione amministrativamente complessa, non intenda avere un ruolo attivo per situazioni che non ha per nulla generato. Andare avanti in questo modo, però, non serve a nessuno”.

I centristi in queste ore ricevono in città sia l’ex presidente della Regione Salvatore Cuffaro (con il quale si sono già confrontati anche sulla vicenda politica locale) sia l’assessore regionale Nuccia Albano. Giannone non ha mai nascosto che se non ci saranno più le condizioni per andare avanti, il gruppo assumerà le decisioni del caso. “Usciremo dalla giunta”, precisa. Ad oggi, le distanze tra Greco e il centrodestra sono nette e anche l’azzeramento richiesto dai cuffariani non sembra avere alcuna sussistenza politica. Probabilmente, l’avvocato Greco andrà avanti con l’attuale maggioranza, facendo a meno di Forza Italia e forse della stessa Nuova Dc.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here