Nuovi loculi a Farello, somma urgenza alla Ghelas: “320 entro sessanta giorni”

 
0
I lavori degli scorsi mesi a Farello

Gela. Un costo totale di circa 145 mila euro per 320 loculi prefabbricati, che dovrebbero attenuare ancora di più l’emergenza a Farello. Spazi comunali, dove collocare le salme, praticamente non ce ne sono più e il Tar ha più volte stoppato le requisizioni dei loculi delle confraternite. L’amministrazione comunale, dopo gli ottanta loculi prefabbricati collocati da un’azienda di Caltanissetta, si è affidata alla Ghelas multiservizi. I lavori sono iniziati e l’amministratore Francesco Trainito non si è tirato indietro davanti alla somma urgenza, disposta da Palazzo di Città. L’azienda, con gara d’appalto, ha ottenuto la fornitura dei prefabbricati, per un costo non superiore ai 55 mila euro. “I lavori dovrebbero concludersi entro sessanta giorni”, precisa Trainito. Pare che il sindaco Lucio Greco abbia voluto fortemente coinvolgere la multiservizi, che si sta dimostrando in grado di intervenire anche in settori che fino a qualche tempo fa sembravano quasi del tutto improponibili. A lavori ultimati, Palazzo di Città, a Farello, si troverà con quattrocento loculi prefabbricati, che potrebbero decisamente allentare la morsa dell’emergenza, evitando che le bare con le salme rimangano “parcheggiate”, in attesa di una collocazione.

Tra le altre cose, con tanto di polemiche, il municipio ha anche disposto di intervenire al monumentale, con le estumulazioni per quei loculi con concessioni non più rinnovate. Inoltre, la scorsa estate era stata annunciata la ripartenza delle procedure per la costruzione di oltre 800 loculi, sempre a Farello.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here