“Per rilancio turismo pronti a collaborare con il sindaco”, appello Bennici: “Basta sterili proclami”

 
0
Da Fratelli d'Italia arriva l'appello alla collaborazione per la ripresa turistica

Gela. L’appello alla collaborazione, questa volta, arriva dall’opposizione. Il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Sandra Bennici si rivolge al sindaco Lucio Greco. Il punto di incontro dovrebbe essere il rilancio turistico, dopo l’incontro che il gruppo locale vicino a Giorgia Meloni ha avuto a Catania con i vertici del partito e con l’assessore regionale Manlio Messina, che si occupa di coordinare le strategie turistiche del governo Musumeci. “Se è vero, come è vero che compito dell’opposizione è di fungere da pungolo all’amministrazione, è altrettanto vero che è compito preciso dell’amministrazione sapere accogliere le opportunità che derivano dalla visione dell’opposizione. Se così non fosse, se l’amministrazione, per partito preso, non fosse in grado di accogliere i suggerimenti dell’opposizione – dice il consigliere – compierebbe il più grave degli errori, si chiuderebbe, con dolo, alla possibilità sacra di apportare benessere alla collettività. Tutto il gruppo locale di Fratelli d’Italia ha preso parte all’evento tenutosi a Catania e ribattezzato “Stati generali del turismo”, organizzato dal sindaco di Catania Salvo Pogliese, alla presenza di Giorgia Meloni e dell’assessore regionale al turismo Manlio Messina. Fratelli d’Italia rilancia il turismo a livello nazionale, lo fa guardando non già alle sabbie mobili nelle quali sembriamo impantanati, ma guardando alle possibilità e alle opportunità che la politica, senza steccati è divisioni, ha il compito di vedere laddove altri non riescono a farlo”.

Da anni si tentano ricette di ogni tipo per rilanciare un settore turistico, che a livello cittadino è esangue. L’invito alla cooperazione tra maggioranza e opposizione, almeno in questo settore, arriva da uno dei consiglieri più critici rispetto alle “ricette” amministrative del sindaco Greco e della sua giunta. “Il sindaco, durante il suo discorso di insediamento, ha usato parole tendenti all’unione tra opposizione e maggioranza, ogni volta che le condizioni fossero a vantaggio della città. Questo è il momento di tenere fede alle sue dichiarazioni che, peraltro, non abbiamo dimenticato – dice ancora Bennici – l’appello, questa volta, è della città tutta che non vuole continuare a sentire sterili proclami come se il sindaco fosse sempre in campagna elettorale e vuole finalmente i fatti, iniziando a rilanciare il turismo, nel tentativo di uscire dalla crisi economica che sta vivendo la città da anni e ciò può avvenire confrontandosi con l’assessorato regionale, anche se di opposizione. L’assenza di confronto con le forze politiche di opposizione, quando questo ha lo scopo finale di apportare benessere alla propria città in termini di turismo e opportunità, squalificherebbe la ragione stessa della politica che mai può dire “io” e sempre deve dire “noi”. Mentre in maggioranza le scintille sono sempre più frequenti, Bennici tende la mano al sindaco, almeno sul fronte del turismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here