Prescrizione più lunga e intercettazioni, i penalisti si fermano contro le riforme

 
0

Gela. I penalisti locali si fermeranno dal 24 al 26 maggio. La camera penale “Eschilo”, infatti, aderisce all’astensione indetta dall’Unione delle camere penali nazionale. L’astensione dei penalisti. La conferma arriva dal presidente, l’avvocato Giacomo Ventura. “L’astensione – spiega – è tutta finalizzata a contestare il tentativo del governo di riscrivere, in gran parte, il processo penale. Non è assolutamente vero che una prescrizione più lunga ridurrà i tempi del processo penale”. Gli avvocati penalisti, inoltre, sono tutt’altro che favorevoli all’attuale normativa che regola le intercettazioni telefoniche, ritenuta troppo debole nella tutela di coloro che venissero intercettati solo occasionalmente, senza avere alcun ruolo nelle eventuali indagini avviate. Un altro sciopero contro la riforma della prescrizione era stato indetto dall’Unione delle camere penali lo scorso novembre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here