Proteste disabili per assenza servizi, sindaco convoca rappresentanti associazioni

 
0
Il sindaco ha convocato i rappresentanti delle associazioni a tutela dei disabili

Gela. Nell’ultima denuncia pubblica, hanno avanzato anche l’ipotesi di un commissariamento da parte della Regione. Le associazioni a tutela dei diversamente abili da tempo lamentano l’abbandono totale da parte dell’amministrazione comunale e considerano del tutto inadempienti sia il sindaco Lucio Greco che la sua giunta. Secondo quanto riferito dall’avvocato Livio Aliotta, presidente della consulta che raggruppa le associazioni, mancano anche i servizi minimi. “L’amministrazione comunale, con il sindaco Lucio Greco e l’assessore Nadia Gnoffo – ha spiegato solo pochi giorni fa Aliotta – oltre ad essere inadempiente rispetto alla programmazione economica, basti pensare alle pressoché inesistenti misure a favore dei disabili all’interno dei piani di zona, continua imperterrita nella negligente inosservanza degli obblighi di legge”. Constatazioni che hanno convinto il sindaco Lucio Greco ad avere un confronto. Questa mattina, dovrebbe tenersi una videoconferenza, insieme allo stesso Aliotta e a Paolo Capici, presidente dell’associazione H. E’ probabile che partecipi anche l’assessore ai servizi sociali Nadia Gnoffo.

Capici, a sua volta avvocato, si è schierato con uno dei lavoratori Rmi, che affetto da patologia oncologica, ha denunciato i ritardi nella corresponsione delle quattro mensilità che l’amministrazione comunale avrebbe dovuto far pervenire ai lavoratori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here