Randagi anche nel centro abitato di Macchitella, in Comune nuovo affidamento per la cattura

 
1
Un branco di randagi ripreso da un residente di Macchitella

Gela. I randagi continuano ad essere un pericolo, soprattutto in alcune zone della città. Di recente, sono stati visti e “immortalati” nel centro abitato di Macchitella, tra condomini residenziali e attività commerciali. In municipio cercano di arginare il problema, ma fino ad ora le soluzioni sono state sempre parziali e in alcuni casi proprio l’ente è stato chiamato a rispondere in giudizio dei danni subiti da alcuni cittadini, vittime di aggressioni. Negli scorsi giorni, anche per evitare che il servizio potesse fermarsi, è stato prorogato il rapporto con una società locale che si occupa della perlustrazione e della cattura dei cani, poi destinati ad una struttura di Caltanissetta. L’attività proseguirà almeno fino al prossimo dicembre, con una spesa che si aggira intorno ai 34 mila euro.

Nonostante i tentativi e le somme spese negli anni, la questione rimane comunque aperta, in attesa che possa essere realizzato il canile comunale che abbatterebbe i costi del trasferimento a Caltanissetta, anche questa una voce di bilancio sempre piuttosto onerosa.

1 commento

  1. Il commissario è stato inviato perché a solo competenze a reperire somme sul groppo dei cittadini. Il resto è poesia che recita in ogni dove

Rispondi a Louis Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here