Rapine e “spaccate”, arrestato Frazzitta: nell’abitazione la refurtiva e gratta e vinci

 
0
Frazzitta è stato condotto in carcere

Gela. Non solo i gratta e vinci rubati alla tabaccheria “Il Borghese” e le stecche di sigarette, portate via dall’attività alla stazione ferroviaria. Al ventunenne Piero Francesco Frazzitta, già coinvolto nel blitz antidroga “Drug station”, vengono contestati almeno cinque furti e una rapina, quella alla rivendita “Alimentari Romanesca”, quando ad agosto fuggì con la cassa colpendo un’addetta. I poliziotti del commissariato hanno chiuso il cerchio nella notte e non si esclude che l’elenco delle contestazioni possa allungarsi. Secondo i poliziotti, coordinati dal dirigente Salvatore Cicero, e i pm della procura, il giovane sarebbe responsabile inoltre di un tentato furto, sempre con “spaccata” al lido “Sport center”, del furto del portafoglio di un cliente del bar della stazione e dello scippo di uno zaino.

I poliziotti hanno sequestrato la refurtiva

L’attività di indagine era già in corso e il giovane, come abbiamo scritto questa mattina, sarebbe stato incastrato dalle immagini dei sistemi di videosorveglianza delle attività commerciali prese di mira e dagli indumenti indossati, molti dei quali ritrovati nella sua abitazione, insieme a centinaia di gratta e vinci. E’ stato trasferito in carcere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here