“Rapporti con la giunta Greco? Decidono i vertici di DB”, Orlando: “Musumeci non ha tagliato fondi Patto per il Sud”

 
2
Orlando ha convocato gli esponenti locali di DiventeràBellissima

Gela. E’ commissario cittadino di “DiventeràBellissima” solo da qualche giorno. L’avvocato Michele Orlando, ieri, ne ha approfittato per chiamare a raccolta i fedelissimi locali del presidente della Regione Nello Musumeci. Un incontro organizzativo più che politico, almeno in questa prima fase. “Un buon punto di partenza fra proposte e risposte ai problemi atavici della nostra città – si legge in una breve nota – si organizzerà il partito in tutti i suoi reparti, con l’ausilio di chi vorrà condividere un percorso politico che emergerà dalle linee guida e dal dettato dello statuto di DiventeràBellissima”. Alla convocazione del neo commissario ha risposto lo zoccolo duro di Musumeci, tra gli altri c’erano l’attuale consigliere comunale Vincenzo Cascino e l’uscente Anna Comandatore. Orlando ha scelto di seguire scrupolosamente i dettami del ruolo di commissario di garanzia. “La linea politica in città? La decideremo insieme ai responsabili provinciali e regionali – spiega – è giusto che siano loro a dare indicazioni precise”. L’area che si rifà a Musumeci può contare su un consigliere comunale. Vincenzo Cascino, ex capogruppo di DiventeràBellissima durante la precedente consiliatura, è stato rieletto nella maggioranza del sindaco Lucio Greco e sotto le insegne di “Azzurri per Gela”, lista ispirata, tra gli altri, dal deputato regionale di Forza Italia Michele Mancuso. Orlando, però, non si espone e attende l’arrivo dei referenti provinciali e regionali che lo hanno voluto alla guida del partito cittadino. Saranno loro a dire quale approccio bisognerà avere con il sindaco Greco. Nelle ultime ore, però, i supporter locali di Musumeci si trovano a fare i conti con il taglio dei fondi del Patto per il Sud, destinati alla città. Un provvedimento che arriva direttamente dalla giunta regionale.

“Il presidente Musumeci non ha tagliato nulla, che sia chiaro – continua Orlando – la revoca dei finanziamenti si deve ai ritardi della burocrazia comunale ed è giusto che si facciano verifiche interne. Il presidente guarda con molta attenzione a Gela”. Ora, bisognerà capire dove andranno quelli di “DiventeràBellissima”, che in campagna elettorale si sono divisi, con il grosso del partito schierato a supporto del leghista Giuseppe Spata.

2 Commenti

  1. Ma cosa vanno cercando questi di diventerà bellissima, l’avvocato comandatore ha distrutto la storia e la dignità di in gruppo, molto vicino a Musumeci, portando guerre interne e tanti mal di pancia. Fa bene Cascino a restare civico e non dichiararsi in diventerà bellissima, sono diventati bruttissimi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here