Reperti archeologici in casa di un professionista, scoperti durante perquisizioni

 
0
I controlli sono partiti anche in città

Gela. Erano nella sua piena disponibilità. Diversi reperti archeologici, questa mattina sono stati sequestrati dai militari della guardia di finanza, pare nell’abitazione di un professionista. Sarebbero al vaglio dei tecnici del museo archeologico. Dovranno essere stimati e verificati. I militari erano impegnati in una serie di perquisizioni in studi medici, farmacie e centri salute. L’attività è stata avviata per indagare sull’eventuale vendita di farmaci non consentiti, soprattutto dimagranti.

Un’operazione che tocca anche altre aree della Sicilia. Durante gli accertamenti, sarebbero emersi anche i reperti, in possesso del professionista locale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here