Riapre il gruppo operatorio, Mancuso: “Da mercoledì in ospedale si torna ad operare”

 
0
Il gruppo Forza Italia che si rifà al deputato all'Ars Michele Mancuso

Gela. Con la riapertura del gruppo operatorio il presidio ospedaliero “Vittorio Emanuele” inizierà da mercoledì (24 giugno) la fase di ripristino delle attività chiesta il 25 maggio da Ruggero Razza, assessore regionale alla Sanità. E’ il deputato all’Ars, Michele Mancuso, ad intervenire ufficialmente sul ripristino delle attività dell’ospedale di via Palazzi. “Da mercoledì prossimo le sale operatorie potranno garantire gli interventi chirurgici – assicura il forzista Mancuso – E’ un primo segnale di ripresa dopo l’emergenza covid-19, indispensabile a smaltire le liste inevitabili di attesa”. Il leader di Forza Italia ha chiesto ed ottenuto un incontro con Luciano Fiorella, direttore dell’ospedale “Vittorio Emanuele” e con Marcella Santino, direttore sanitario dell’Asp di Caltanissetta.

“Ho avuto rassicurazioni sul fatto che da mercoledì si riapra – conclude Michele Mancuso – Nei prossimi giorni faremo un sopralluogo in ospedale per verificare da vicino eventuali criticità”. Tra i punti critici figura certamente il centralino dell’ufficio prenotazione, andato in tilt per carenza di operatori (come affermato dal manager Alessandro Caltagirone) e l’accesso in ospedale. Un front-desk precario per assistenza e rispetto del distanziamento sociale previsto dal decreto legge nazionale. Il direttore generale dell’Asp di Caltanissetta ha annunciato l’avvio delle procedure di gara per 144 camici bianchi. “Ho ricevuto dal governo regionale i nominativi dei componenti della proceduta concorsuale – spiega il manager dell’Asp – Le somme per il loro reclutamento sono state inserite nel bilancio di previsione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here