Rifiuti e verde in abbandono, commissione convoca Trainito e Robilatte: via a verifica

 
1

Gela. Gli equilibri della maggioranza del sindaco Lucio Greco passano, in questa fase, soprattutto dalla gestione del decoro della città. Dal servizio rifiuti alla manutenzione del verde pubblico, Greco ha ammesso che la situazione è molto grave. “La città è abbandonata”, ha detto chiamando alle proprie responsabilità il manager della municipalizzata Ghelas e l’assessore Grazia Robilatte. Il filo è molto sottile e la commissione consiliare ambiente, presieduta da Rosario Trainito, approfondirà questi aspetti. Ha già convocato sia l’amministratore Ghelas Francesco Trainito che l’assessore Grazia Robilatte. Nel primo pomeriggio di oggi, inoltre, è prevista una videconferenza con l’assessore Giuseppe Licata, che tra le deleghe assegnategli dal sindaco ha quella al decoro urbano. “I punti che vogliamo verificare sono diversi – dice il presidente Trainito – abbiamo convocato il manager Ghelas e attendo risposta dall’assessore Robilatte. Anche con l’assessore Licata faremo il punto della situazione. Vogliamo capire le ragioni dell’affidamento esterno per gli interventi d’urgenza sul verde pubblico e accertare se i fondi per l’emergenza Covid siano stati usati per coprire le attività di pulizia e manutenzione nei quartieri”. Trainito, insieme agli altri componenti Gaetano Orlando, Sandra Bennici, Carlo Romano e Giuseppe Guastella, si appresta ad acquisire elementi che in questa fase potrebbero essere molto importanti nel dare risposte su mancati interventi che i cittadini hanno iniziato platealmente a contestare.

Il sindaco, anche da un punto di vista politico, ha fatto capire che se la situazione dovesse procedere su questa falsariga, nessuno potrà dirsi sicuro di rimanere a Palazzo di Città. Dalla commissione, in più occasioni, pure durante la fase emergenziale, sono arrivati moniti che hanno toccato i settori oggi sotto la lente di ingrandimento, anche di Greco.

1 commento

  1. Però ci ha avvelenati con migliaia di ettolitri di disinfettante che nuoce gravemente alla salute. E voi giornalai del nulla avete censurato il mio commento, all’epoca del fattaccio. Fate pena, voi, questa città e chi la governa, il governucolo pupazzetto massone che esegue ordini che gli vengono dati dall’alto e i loro padroni folli. Ma la cosa più grave e dolorosa è che le persone ancora non capiscono a cosa stanno mirando e dove ci vogliono portare. Che tristezza vedere i vecchietti che respirano anidride carbonica dentro la loro mascherina che, oltre a non servire a niente, impedisce di ossigenare i loro polmoni e di conseguenza tutte le loro cellule e gli altri organi facendoli andare in ipossia, oltre al fatto che si formano delle migliaia di colonie di batteri sotto la lingua e intorno alla bocca provocando infezioni. Per non parlare di quelli che ci fanno attività sportiva che rischiano alcalosi e svenimenti. Questa situazione a lungo andare abbasserà le vostre difese immunitarie e vi ammalerete tutti, ma voi continuate a fare orecchie da mercante. Io ci metto il nome e la faccia e sfido chiunque a smentirmi, i migliori medici lo possono confermare. Auguri, mascarati. 😷😷😷

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here