Rissa nella movida del centro storico, quattro giovani a processo: verso riti alternativi

 
0

Gela. La presunta aggressione e poi la rissa. Sono quattro i giovani chiamati a rispondere di quanto accaduto due anni fa, nella movida del fine settimana. A processo, davanti al giudice Tiziana Landoni, sono finiti Giuseppe Nicosia, Michael Cavallo, Carmelo Cavallo e Leandro Costarelli. Per gli investigatori, ci sarebbero loro dietro a quanto accaduto nei pressi di uno dei locali del centro storico. Una vicenda ricostruita probabilmente usando anche le immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona. Le difese di alcuni dei coinvolti hanno già preannunciato la decisione di optare per riti alternativi e per la messa alla prova.

Sarà il giudice a dare il via libera definitivo. Gli imputati sono rappresentati dagli avvocati Giacomo Ventura, Carmelo Tuccio, Maria Elena Ventura e Maurizio Scicolone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here