Ritardi nei pagamenti per il Consorzio di bonifica, Regione autorizza gli stanziamenti

 
0

Gela. Ritardi e pagamenti fermi, sia per il personale a tempo indeterminato che per quello stagionale. Al Consorzio di Bonifica locale la tensione, in questi ultimi mesi, non è mai mancata. Troppo spesso si verificano ritardi nell’erogazione delle somme e a risentire delle conseguenze sono i dipendenti e gli operatori avviati per le attività in campagna. I sindacati del settore hanno dichiarato lo stato di agitazione. Qualcosa, però, a Palermo si muove. Il dipartimento sviluppo rurale e territoriale dell’assessorato regionale dell’agricoltura ha autorizzato il trasferimento di circa 280 mila euro, che serviranno a coprire le somme delle attività per i ventotto operatori stagionali, impiegati nelle attività in campagna. I funzionari palermitani hanno preso atto delle note giunte dagli uffici del consorzio, ma anche delle forti recriminazioni sindacali.

Gli stessi uffici hanno dato il via libera allo sblocco della prima semestralità per i dipendenti a tempo indeterminato. Poco più di un milione di euro, anche per evitare che la protesta possa sfociare in ulteriori mobilitazioni. In questo caso, pare servirà comunque il parere conclusivo dell’assessorato dell’economia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here