Robilatte dopo le critiche, “su rifiuti facciamo rispettare regole”: “Deleghe? Decide sindaco”

 
0
Greco e l'assessore Grazia Robilatte che ha la delega ai rifiuti

Gela. I recenti malumori tra le forze politiche che appoggiano il sindaco Lucio Greco hanno avuto risvolti piuttosto pratici. Il gruppo di “Gela città normale”, che fa riferimento anche all’imprenditore Francesco Trainito (presidente della locale sezione di Confcommercio) ha criticato l’attuale assetto del servizio di raccolta rifiuti, tirando in ballo l’assessore Grazia Robilatte, titolare della delega. “Quello che dice Trainito – spiega – non è assolutamente vero. Se si riferisce al settore food, posso confermare che non c’è stato alcun cambiamento del calendario di raccolta. Forse, qualcuno ha pensato che ci siano state variazioni solo perché noi il calendario lo facciamo rispettare. Ho disposto l’effettuazione di controlli approfonditi sulle attività del settore food, perché sono quelle che quotidianamente conferiscono e anche in orari particolari, quindi vanno sottoposti a verifiche costanti”. Dagli alleati non sono mancati “avvisi” diretti al sindaco. C’è chi ritiene che alcuni assessori, a cominciare dalla stessa Robilatte (in quota Pd), gestiscano troppe deleghe, non riuscendo a portarle avanti.

“Troppe deleghe? Da un punto di vista numerico, chi può negarlo? – conclude l’assessore – è vero, alcuni assessori ne hanno diverse. Ma queste sono scelte del sindaco. Posso dire che in giunta lavoriamo in sinergia. Molto spesso, coinvolgo i miei colleghi in alcune scelte. Poi, ognuno ha le proprie responsabilità. L’allargamento a nuovi assessori tocca al sindaco deciderlo. In ogni caso, spero che chiunque venga nominato si accorga subito del metodo di collaborazione adottato dalla nostra amministrazione comunale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here