Rogo distrusse auto funzionaria tribunale, due a processo: aperto dibattimento

 
0

Gela. Avrebbero commissionato ed eseguito l’incendio della vettura usata da una funzionaria del tribunale. L’auto, una Nissan, venne data alle fiamme quattro anni fa. Ieri, davanti al giudice Ersilia Guzzetta, si è aperto il dibattimento nei confronti del sessantanovenne Nunzio Di Caro e del cittadino romeno Ion Baltag. Il primo, secondo le accuse, avrebbe ordinato il rogo, appiccato poi da Baltag. Una ricostruzione che ha condotto gli investigatori a chiudere il cerchio intorno ai due imputati (sono difesi dagli avvocati Giacomo Ventura, Maria Elena Ventura e Angelo Cafà). La vittima di quello che viene ritenuto a tutti gli effetti un attentato incendiario si è costituita parte civile, rappresentata dal legale Antonio Gagliano.

Le difese, già in fase di indagine, hanno messo in dubbio la riconducibilità dell’incendio ai due coinvolti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here