Scippo a Montedoro, accusati due giovani gelesi: chiuse indagini dopo denuncia vittima

 
0

Gela. Un sessantasettenne venne scippato. Gli portarono via la catenina che aveva al collo, con tre ciondoli, in oro e argento. Una rapina, messa a segno due anni fa a Montedoro, nel Vallone. Secondo i pm della procura di Caltanissetta, che hanno avviato le indagini, a rapinarlo sarebbero stati tre gelesi, in trasferta. Uno, però, non è stato individuato. Probabilmente, era alla guida della Opel usata per arrivare nel piccolo comune del nisseno. Le indagini, invece, sono state chiuse nei confronti del ventinovenne Francesco Caci e del ventitreenne Vincenzo Ingegnoso.

Secondo i magistrati nisseni e i carabinieri che ascoltarono l’uomo rapinato, sarebbero stati i due gelesi a bloccarlo e a scippargli la catenina, per poi darsi alla fuga. A questo punto, non è da escludere che possa essere chiesto il rinvio a giudizio per entrambi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here