Scippo in trasferta a Mazzarino, cinque anni e quattro mesi a Giorlando e Ingegnoso

 
0

Gela. Durante i festeggiamenti della patrona di Mazzarino ne approfittarono per scippare la collana d’oro, portata da un giovane. Il gup del tribunale Silvia Passanisi ha condannato a cinque anni e quattro mesi di reclusione ciascuno Carmelo Manuel Giorlando e Vincenzo Ingegnoso. Avrebbero agito, scagliandosi contro la vittima, pur di fuggire via con la refurtiva. Una versione che è stata contestata dalle difese, sostenute dagli avvocati Filippo Spina e Giovanna Zappulla, che hanno escluso l’esistenza dei presupposti per il reato di rapina. Ai due sono state riconosciute le attenuanti, dovute anche al risarcimento dei danni assicurato alla vittima. Secondo la ricostruzione dei legali dei due imputati, il giovane preso di mira si sarebbe comunque difeso.

Il pm Ubaldo Leo, al termine della requisitoria, aveva chiesto una condanna ancora più pesante, otto anni di reclusione. Al termine del giudizio abbreviato, il gup ha dichiarato gli imputati “delinquenti abituali”, anche a seguito dei precedenti. Le difese impugneranno la sentenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here