Scontro sul trasporto disabili, Orlando: “Astensione maggioranza come Ponzio Pilato”

 
1
Orlando spiega che la città non ha capito l'astensione della maggioranza

Gela. “Sul trasporto disabili, la maggioranza se ne è lavata le mani, come Ponzio Pilato”. Il commissario cittadino di DiventeràBellissima Michele Orlando considera incomprensibile l’astensione dei consiglieri di maggioranza sull’atto di indirizzo proposto dall’opposizione e dal Pd, al termine del consiglio monotematico di giovedì. Tra le altre cose, l’atto prevedeva la piena applicazione del regolamento del 2018. “Perché la proposta dell’opposizione non ha meritato un sì o un no? Non si capisce – dice Orlando – anzi, poiché il sindaco e qualche altro hanno insinuato richiamando furberie e malizie, più chiaramente si sarebbe dovuto esprimere un eventuale no, motivandolo e smascherando le presunte furberie e malizie. Se chi è fuori dal Palazzo, pur essendo addetto ai lavori, non capisce, figuriamoci chi viene a conoscenza che il consiglio comunale e la giunta non riescono ad essere unanimi su un servizio per i disabili, che dovrebbe essere un segnale di civiltà e di grande sensibilità”. Secondo Orlando, un eventuale sì all’atto di indirizzo avrebbe solo favorito una piena garanzia di diritti che spettano ai diversamente abili e alle loro famiglie.

“In una città che continua a galleggiare, rimanendo quasi sospesa – conclude – i cittadini continuano a non capire e a fare i conti con la pandemia e la zona rossa”.

1 commento

  1. Anche Musumeci si è lavato le mani sui finanziamenti per Gela . Come al solito il bellissimo non si rende conto è pur di apparire sulla stampa spara a vuoto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here