Sit in pacifico degli ex operai della Turco non ancora assorbiti

 
0

Gela. Non sono stati ancora assorbiti da aziende dell’indotto Eni, nonostante gli accordi conclusi in passato. Ogni mattina, alcuni ex operai della Turco Costruzioni continuano a radunarsi davanti agli uffici amministrativi di Eni. Oggi, hanno scelto di rallentare l’accesso degli autoarticolati diretti in raffineria.

Un sit-in pacifico che comunque è stato monitorato dagli agenti di polizia delle volanti. Un modo per attirare l’attenzione su una vertenza ormai caduta nel silenzio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here