Spaccio in centro storico, blitz “Supermarket”: rinvio a giudizio per due minorenni

 
0

Gela. Ancora minorenni, ma già pienamente inseriti nel gruppo dello spaccio di droga che i pm della procura minorile di Caltanissetta, i magistrati di quella gelese e i poliziotti scoprirono con l’inchiesta “Supermarket”. Il gup del tribunale nisseno, accogliendo le conclusioni dell’accusa, ha disposto il rinvio a giudizio per due minorenni. Dovranno presentarsi a processo il prossimo novembre. I poliziotti monitorarono con molta attenzione la zona principale dello spaccio, tra le strade del centro storico. Avrebbero venduto droga supportando l’affare avviato dal padre, a sua volta coinvolto nell’indagine e già condannato nel filone processuale che si è tenuto per gli imputati maggiorenni. I due giovani sono difesi dall’avvocato Carmelo Tuccio, che si è opposto al rinvio a giudizio.

Un terzo minore, difeso dall’avvocato Dionisio Nastasi, ha invece optato per la messa alla prova, che è stata accolta dal giudice del tribunale. I poliziotti collocarono anche un sistema di telecamere, ricostruendo il giro di spaccio, che aveva tra i punti strategici l’abitazione di famiglia dei coinvolti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here