Tanti non conferiscono secondo le regole, nel nuovo appalto contenitori con codici identificativi

 
1
Controlli sui rifiuti conferiti in strada

Gela. Ancora tanti cittadini effettuano una raccolta differenziata dei rifiuti che non rispetta i parametri previsti. Il nuovo appalto, che dovrebbe consentire l’affidamento di un anno, prevederà contenitori muniti di codici identificativi. Sarà così possibile risalire all’identità di chi non rispetta fasce e modalità di conferimento di ogni tipo di rifiuto. Tra le anomalie riscontrate dai tecnici del Comune, dagli operatori di Tekra e dagli agenti di polizia municipale che effettuano i controlli, anche il fatto che tanti depositano i sacchi a ridosso delle abitazioni, generando cumuli. Sul lungomare, capita spesso che i sacchi vengano lasciati all’interno dei cesti per la raccolta ordinaria. Ci sono tante difformità anche sul tipo di rifiuto che viene conferito, senza differenziare. In municipio, intanto, si prevede un’intensificazione dei controlli, attraverso pattuglie della municipale.

In gran parte dei casi, mancano conferimenti regolari della frazione organica. Il commissario Rosario Arena e i tecnici di riferimento, il dirigente Orazio Marino e il funzionario Santi Nicoletti, ribadiscono che verranno irrogate sanzioni qualora venissero accertate irregolarità.

1 commento

  1. Sarebbe finalmente l’ora di applicare tutte le condizioni per venire a conoscenza di chi non fà la giusta differenziata, da parte mia io consiglierei di dotarci di sacchetti con il codice identificativo.Nessuno dovrebbe scappare dai controlli e poi controlli da parte delle forze dell’ordine giorno e notte feriali e festivi ,Se certuni si sono messi im testa di rendere la nostra Città un letamaio deve essere fermato a qualsiasi costo sta schifezza deve fibire con le buone o con le cattive

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here