Tavolo in città su investimenti: Di Stefano, “confronto con Greco e convocherò sindacati”

 
0
La scorsa settimana c'è stato un incontro convocato da Musumeci

Gela. In attesa di un nuovo incontro con il presidente della Regione Nello Musumeci, anche per fare il punto della situazione sulle compensazioni e sugli altri aspetti della vicenda Eni, a giorni il tavolo di confronto dovrebbe spostarsi in città. La scorsa settimana, i manager del cane a sei zampe, davanti a Musumeci e al sindaco Lucio Greco, hanno confermato gli investimenti e spiegato che cercheranno di rispondere alle esigenze del territorio (in ballo c’è anche un possibile centro specializzato per le cure di gravi patologie). Dopo aver preso atto delle intenzioni della multinazionale, ma anche dei ritardi nel rilascio della proroga Via per la base a gas, che pone ombre sul futuro del progetto “Argo-Cassiopea” (comunque confermato nel corso dell’incontro alla presidenza della Regione), l’assessore Terenziano Di Stefano vuole stringere i tempi e convocare le organizzazioni sindacali. L’aveva preannunciato subito dopo l’insediamento ufficiale e ora ci sono le condizioni per attivare un canale diretto di raffronto.

“Attendo che il sindaco mi dia le ultime indicazioni – spiega Di Stefano – e procederemo a convocare i sindacati”. L’amministrazione comunale, più volte, ha fatto capire che vuole avere un rapporto costante con le organizzazioni sindacali, non solo sul caso Eni. La priorità è l’attivazione degli strumenti che dovrebbero assicurare coperture finanziarie, dall’accordo di programma alle compensazioni, e di questo primo cittadino e vice vogliono riferire ai sindacati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here