Trasporto disabili, Gnoffo: “Servizio non si fermerà, Pd prende posizione per l’Aias”

 
0
Gnoffo ha risposto al Pd

Gela. “Il servizio di trasporto per i disabili non sarà interrotto e giudico molto grave il contenuto della nota che è pervenuta in Comune”. L’assessore ai servizi sociali Nadia Gnoffo ha risposto direttamente in consiglio comunale, dopo che i rappresentanti della sezione locale dell’Aias hanno annunciato che da inizio maggio non riusciranno più ad assicurare il trasporto per i soggetti che fanno riabilitazione. Hanno lamentato il fatto che la convenzione e la relativa gara ad oggi non si siano concretizzate. Gnoffo ha spiegato che il “servizio è assicurato e sempre in forma gratuita”. Era inevitabile che l’assessore forzista rispondesse alle dure critiche arrivate dal vicesegretario del Pd Licia Abela, che ha definito “incomprensibile” il silenzio sulla vicenda dello stesso assessore e del sindaco Lucio Greco. “Probabilmente, il vicesegretario del Pd non si è consultato con il segretario del suo partito, Guido Siragusa. Il regolamento del 2017 è stato superato da quello del 2018, sostenuto dallo stesso Siragusa – ha detto ancora Gnoffo – spiace soprattutto che il Pd prenda posizione in favore di un’associazione che ha partecipato alle procedure di gara fino ad oggi espletate, senza però avere i requisiti. Abbiamo già espletato tre procedure di gara. Lo stesso posso dire per il presidente dell’associazione H Paolo Capici. Sembra quasi che vogliano che il servizio venga svolto da un’associazione, che non ha i requisiti”.

Gnoffo ha spiegato, rispondendo ad una richiesta del capogruppo di “Avanti Gela” Salvatore Scerra, che l’amministrazione comunale sta predisponendo gli atti per una nuova procedura di gara.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here