Udc-Greco, Scichilone: “Bilancio fondamentale, Timpazzo non ci mette in difficoltà”

 
0
Scichilone, Incardona e Giordano

Gela. Il “grande centro” non è una priorità assoluta e sui rapporti con il sindaco Lucio Greco, i centristi dell’Udc non sembrano avere troppi dubbi. C’era anche il coordinatore provinciale del partito Silvio Scichilone all’incontro voluto dal primo cittadino e organizzato ieri mattina. “Il grande centro? Al momento, ci sono solo delle interlocuzioni in corso ma non è comunque un percorso irreversibile – spiega – noi, in ogni caso, continuiamo a lavorare con il nostro partito e a sviluppare la struttura, anche a livello territoriale. Chiaramente, come abbiamo più volte dimostrato, siamo aperti al dialogo con tutte le forze politiche, a maggior ragione con quelle che condividono i nostri stessi valori”. Scichilone, così come già spiegato dal consigliere comunale Salvatore Incardona, non pare temere troppi scossoni politici a Palazzo di Città, neanche in giunta. “I rapporti con il sindaco Greco sono sereni – continua – abbiamo un rapporto di maggioranza e diamo il nostro contributo. Siamo molto soddisfatti del lavoro svolto dall’assessore Danilo Giordano e ritengo lo sia anche il sindaco. Il fatto di poter avere un bilancio di previsione a giugno, in una fase tanto complessa e delicata, è un grande risultato. Giordano è un assessore che lavora in silenzio ma che punta solo ad avere risultati concreti, senza fare politica. Fino a quando ci sarà data la possibilità di assicurare un contributo alla città, noi lo faremo. Poi, sarà il sindaco a decidere e siamo sereni, certamente non siamo a caccia di poltrone ma ci interessa lavorare. Onestamente, non vedo all’orizzonte scelte politiche particolari. Mi sembra che il sindaco sia soddisfatto del lavoro svolto dai suoi assessori”. Greco, in questi giorni, guarda anche alla Regione e soprattutto al progetto per l’aumento dei quantitativi di rifiuti destinati a Timpazzo. Ha più volte detto no alla strada proposta dal governo regionale e dall’assessore Daniele Baglieri, proprio in quota Udc.

“Il sindaco fa bene a difendere le ragioni del territorio e noi saremo con lui – spiega ancora Scichilone – però, davanti all’emergenza il governo regionale e l’assessore Baglieri devono individuare soluzioni che siano a garanzia della collettività, intesa in senso ampio, e della salute pubblica. Peraltro, ci sono state date rassicurazioni sul fatto che questi provvedimenti avranno durata limitata, non oltre i quattro mesi”. I centristi, entrati in maggioranza solo successivamente alle amministrative di due anni fa, potrebbero mantenere il legame politico con l’avvocato, nonostante le diverse tappe di un rapporto con la Regione, che continua a progredire tra luci ed ombre, non solo su Timpazzo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here