“Un’Altra Gela” sta con Greco, Grisanti: “Maggioranza compatta…priorità non sono assessorati”

 
0
"Un'Altra Gela" si conferma la casa politica di Greco e Grianti esclude "tribolazioni"

Gela. Gli ultimi “squilli” arrivati da alcuni alleati del sindaco Lucio Greco sembrano non preoccupare troppo il gruppo di riferimento del primo cittadino, quello di “Un’Altra Gela”. Tra l’allargamento di giunta e le pretese che ogni pezzo dell’alleanza arcobaleno cerca di avanzare, qualche malumore si è manifestato. “La maggioranza è abbastanza solida – dice il consigliere Pierpaolo Griasanti – va verso un unico obiettivo. E’ normale che ogni gruppo abbia proprie aspettative”. Il consigliere di “Un’Altra Gela”, alla sua prima esperienza tra i banchi dell’assise civica, non vede nell’eventuale ingresso di due nuovi assessori un ostacolo che possa far inciampare Greco e i suoi. “E’ una valutazione discrezionale che tocca al sindaco – continua – è lui che, eventualmente, deciderà la tempistica. In ogni caso, prioritario rimane risolvere i tanti problemi della città e non certo l’assegnazione degli assessorati”. Grisanti ammette che la città risente di tante carenze. “Per decenni non è stata amministrata – continua – e oggi si vedono i risultati. Ovviamente, parliamo di vicende come quella del servizio idrico, dei rifiuti o anche delle Ghelas, che non possono essere imputate a tre mesi di amministrazione Greco, mi pare più che evidente. La giunta si è subito trovata davanti a tante emergenze quotidiane. Il caso Ghelas? Credo che l’interferenza di soggetti esterni sia immotivata. Bisogna tenere i toni bassi e garantire tutti i lavoratori”.

“Un’Altra Gela”, che in consiglio comunale schiera anche Giuseppe Morselli, Rosario Trainito, Romina Morselli e il presidente dell’assise civica Salvatore Sammito, in questa fase fa da scudo all’azione della giunta Greco e lo confermano anche le parole di Grisanti. “Nessuno ha la bacchetta magica – conclude – ma il sindaco e gli assessori lavorano quotidianamente per avviare un percorso di programmazione. “Un’Altra Gela”? La nostra collocazione civica mi sento di confermarla, non credo ci saranno posizionamenti diversi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here