“400 mila euro alla Breast unit”, Pd: “Una risposta ai tagli del governo regionale”

 
0
Un momento della conferenza stampa del Pd

Gela.  Un emendamento, a firma dei parlamentari regionali del Pd Giuseppe Arancio e Giuseppe Lupo, stanzia circa 400mila euro per la Breast unit dell’Ospedale Vittorio Emanuele. L’emendamento è stato approvato attraverso la legge finanziaria, varata dall’Ars. Una iniziativa istituzionale che è stata resa nota dai vertici del Pd cittadino. Nel corso di una conferenza stampa il parlamentare regionale Arancio, il segretario provinciale Peppe Di Cristina, quello cittadino Guido Siragusa, il consigliere comunale Gaetano Orlando e il segretario dei Giovani Democratici Salvatore Nastasi hanno esposto i contenuti salienti del provvedimento. Si tratta di una scelta fortemente voluta dai Dem per andare incontro alle esigenze dell’hub territoriale, che troppo spesso è lasciato in una situazione di assoluta emergenzialità. Per Arancio e Di Cristina, “è una risposta ai continui tagli che la Regione impone al sistema sanitario cittadino”. La Breast unit locale da anni è un polo di eccellenza, anche se le risorse sono troppo spesso ridotte ai minimi termini.

I Dem, anche illustrando i contenuti dell’emendamento, hanno fortemente contestato la gestione Musumeci-Razza, più volte definita “disastrosa”. Arancio ha inoltre spiegato che adesso il governo regionale dovrà rendere stabile annualmente questo contributo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here