Civici non forzano la mano, “unità nelle scelte con gli alleati”: mercoledì altro vertice

 
0
I consiglieri Cascio, Giudice e Giorrannello

Gela. Si va avanti sulla linea della condivisione con le altre anime della maggioranza del sindaco Terenziano Di Stefano. I consiglieri civici di “Una Buona Idea” non hanno atteso molto e subito dopo il primo vertice del pomeriggio di oggi, si sono riuniti in serata. Il segretario Giovanni Giudice (neo eletto all’assise civica) e gli altri consiglieri del movimento, i riconfermati Davide Sincero e Rosario Faraci e le new entry Floriana Cascio e Massimiliano Giorrannello, hanno fatto il punto proprio sulla base del vertice odierno dei distefaniani. Non ci saranno forzature da parte di nessuno. C’è la piena convinzione che un’intesa, prima dell’aula di venerdì mattina, si possa consolidare, senza far venire meno gli equilibri nel rapporto con gli alleati, dem e grillini. Gli spazi di manovra per la maggioranza del sindaco che annovera quindici esponenti ci sono tutti e la presidenza dell’assise, tappa d’esordio per il nuovo consiglio, è solo una delle “fermate” che non dovrà pregiudicare i rapporti nella compagine dei tre colori di Di Stefano, in aula con civici, dem e pentastellati.

Alla riunione serale hanno preso parte solo i componenti del gruppo consiliare. Di Stefano, tra i fondatori di “Una Buona Idea”, sta invece facendo da garante di un’intesa che si preannuncia più ampia e che dovrà tutelare tutte le componenti della sua alleanza. I civici sono pronti a muoversi lungo il sentiero che sarà battuto dalla coalizione, a partire dalle scelte “unitarie” sulla presidenza del consiglio. Mercoledì è previsto un nuovo vertice, tutto interno ai distefaniani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here