Morgana ritorna in pista, è candidato a “facilitatore” M5s: si vota solo sulla piattaforma Rousseau

 
0
Morgana è stato il candidato del Movimento cinque stelle alle amministrative

Gela. Alle amministrative, il cui risultato adesso è messo in discussione dal ricorso presentato dalla coalizione di centrodestra, si è messo a capo dell’unica lista presentata dal Movimento Cinque stelle. Il grillino Simone Morgana, ex capogruppo consiliare dei pentastellati in consiglio comunale, ritorna in corsa. Questa volta, l’avvocato concorre per la “carica” di facilitatore. I grillini, oggi, votano per organizzare una sorta di struttura regionale, che è prevista anche in altri territori. Morgana è candidato a “facilitatore per le relazioni esterne”. Se eletto dagli attivisti iscritti a Rousseau, si occuperà dei rapporti con istituzioni, enti e associazioni. Deve fare i conti con parlamentari regionali e nazionali che, in Sicilia, si sono messi in campo, anche per “contarsi” politicamente. Morgana, oltre ad essere stato candidato a sindaco alle recenti amministrative, è uno degli attivisti locali più longevi. Dalla sua parte, non manca il sostegno del deputato regionale Nuccio Di Paola e del senatore Pietro Lorefice, parlamentari che entrarono nella prima giunta Messinese, quando i grillini, cinque anni fa, stravinsero alle amministrative e Morgana ottenne uno scranno all’assise civica.

Pro-Morgana è anche l’unico consigliere comunale del movimento, Virginia Farruggia. La dovrebbero spuntare i due più votati per categoria, sono i totale tre (“formazione e coinvolgimento”, “relazioni interne” e “relazioni esterne”).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here