Verde pubblico, non solo Ghelas: affidamento ad altra azienda per lavori urgenti

 
0
Lavori svolti in città da Ghelas

Gela. La Ghelas non basta. Con una decisione che sembra dar seguito alle pesanti critiche mosse da una parte della maggioranza in direzione della guida della municipalizzata, a Palazzo di Città hanno stabilito di affidarsi anche ad un’altra azienda, che si occuperà di interventi di manutenzione delle aree verdi. Gli operatori Ghelas non riescono a smaltire tutti i lavori necessari e il manager Francesco Trainito ha spiegato che la municipalizzata si trova a far fronte a stanziamenti che non sempre consentono di coprire ogni tipo di attività di manutenzione. La situazione generale non è delle migliori e tante aree sono lasciate al loro destino. Uno scenario non molto rassicurante, in vista del periodo estivo e della ripresa dopo l’emergenza Covid. Dalla maggioranza sono arrivate dure critiche sulla gestione di questo particolare aspetto e nei quartieri le segnalazioni non mancano. I tecnici del settore ambiente del municipio, attraverso il ricorso al Mepa, hanno individuato la società Coveca. Effettuerà i lavori più urgenti, così da evitare che la situazione possa peggiorare. In municipio, è stata stanziata una cifra che si aggira intorno ai 47 mila euro. La società locale è stata individuata con un ordine diretto di acquisto. Saranno gli operatori ad occuparsi dei lavori che quelli di Ghelas non riuscivano a coprire. Si tratta di un affidamento solo temporaneo, in attesa di superare l’emergenza.

Il sindaco Lucio Greco, senza nascondere i malumori rispetto all’azione di Ghelas, almeno nel settore del verde pubblico, ha addirittura parlato del rischio di “un’emergenza ambientale”, qualora non si fosse intervenuti prima possibile. Per questa ragione, arriva una seconda società che si occuperà di verde pubblico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here