Vigilante di Mazzarino travolge scooter e si uccide per il senso di colpa

 
0
(foto lettoquotidiano.it)

Mazzarino. Era originaria di Mazzarino, la guardia giurata che si è uccisa a Milano sparandosi con la propria pistola di ordinanza, dopo avere travolto un motociclista a un incrocio. Si chiamava Flavio La Manna. Aveva 27 anni e prestava servizio nel capoluogo lombardo da poco più di un anno. La tragedia si è registrata intorno alle 4 del mattino all’incrocio tra piazza Emilia e viale Piceno. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, La Manna, a bordo dell’auto di servizio, è passato col semaforo rosso, scontrandosi con uno scooter guidato da Aristide Dentice, 65 anni.

L’impatto è stato violentissimo. La guardia giurata, è scesa dall’auto per sincerarsi di quanto accaduto e per prestare soccorso. Il sessantacinquenne era privo di sensi. Credendolo morto, La Manna ha impugnato la pistola che teneva in auto per motivi di servizio e si è sparato. Trasportati d’urgenza in ospedale, La Manna e Dentice sono deceduti poco dopo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here