“Non ha tentato la rapina al supermercato”, difesa di un ventunenne al riesame

 
0

Gela. Non ha preso parte al tentativo di rapina che lo scorso si verificò all’interno di un supermercato, nella zona di via Venezia. La difesa del ventunenne Piero Francesco Frazzitta lo ha ribadito davanti ai giudici del tribunale del riesame di Caltanissetta. Nei confronti del giovane, i pm della procura hanno chiesto e ottenuto un provvedimento di custodia cautelare in carcere, ritenendolo coinvolto nell’azione. L’indagato era già detenuto per altri fatti. Ad accusarlo, anche le ammissioni di un giovane egiziano, che arrestato dai carabinieri per un’altra tentata rapina, ha parlato anche dei fatti del supermercato, facendo il nome di Frazzitta. La difesa, sostenuta dall’avvocato Davide Limoncello, invece, ha spiegato, ai giudici del riesame, che non ci sarebbero riscontri effettivi sulla partecipazione di Frazzitta, che ha escluso di conoscere il giovane che ha fatto il suo nome. Ha negato di aver preso parte al tentativo di rapina.

Secondo gli investigatori, i due entrarono armati di una pistola, ma vennero poi messi in fuga. La difesa ha chiesto l’annullamento del provvedimento di custodia cautelare in carcere, ritenendo Frazzitta completamente estraneo ai fatti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here