“Proroga Via è un obiettivo raggiunto”, Alario: “Base gas da sola non basta”

 
0
Alario ribadisce la centralità della Gela-Catania

Gela. “Un primo obiettivo raggiunto”, ma per i vertici territoriali dell’Ugl si deve fare ancora di più. Il segretario confederale Andrea Alario lo spiega a seguito della firma per la proroga Via, essenziale ai lavori della base gas di Eni. “Questo importante risultato raggiunto, soprattutto grazie alla nostra opera infaticabile di perseveranza e di sensibilizzazione verso le istituzioni competenti darà respiro all’assetto occupazionale del nostro territorio – continua – siamo però altrettanto consapevoli che da solo non basta a tirare fuori dalle sabbie mobili un’economia ormai agonizzante. I nostri sforzi saranno incentrati, oltre che nel vigilare sull’effettiva esecuzione di quanto stabilito, sul promuovere nuove iniziative, volte a creare occupazione e sviluppo nel nostro comprensorio. Ci siamo stati, ci siamo e ci saremo sempre”.

Alario, prima che arrivasse la svolta di questa mattina, aveva incontrato alcuni esponenti del governo Conte, chiedendo che si facesse presto nel rilascio della proroga, senza la quale a rischio c’era un investimento da circa 800 milioni di euro. Adesso, però, bisognerà concretizzarlo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here