Tensione in carcere, minore accusato di aver colpito due agenti: assolto

 
0

Gela. Avrebbe spintonato due agenti di polizia penitenziaria mentre era detenuto nella struttura per minori di Caltanissetta. La ricostruzione fornita dall’accusa nei confronti di un giovane gelese, minore all’epoca dei fatti, non ha convinto i giudici del tribunale di Caltanissetta. E’ arrivata l’assoluzione, nonostante il pm, al termine della requisitoria, abbia chiesto la condanna a un anno e due mesi di detenzione. In base a quanto emerso, la tensione tra il giovane e i due agenti sarebbe arrivata al culmine, durante l’appello della sera. L’ennesimo battibecco e poi gli spintoni ai danni della guardie, che segnalarono il fatto. La difesa del giovane, sostenuta dall’avvocato Carmelo Tuccio, ha però dimostrato l’assenza di presupposti per contestargli la condotta.

L’imputato ha negato di aver avuto l’intenzione di colpire i due agenti. L’assenza di una ricostruzione univoca ha indotto i giudici ad emettere un verdetto favorevole.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here