Centrodestra tentenna su Greco, Licata: “Se hanno un progetto unitario siamo pronti…altrimenti da soli”

 
0
Greco vuole i partiti nel suo progetto

Gela. I “civici” non rinunciano alla candidatura a sindaco dell’avvocato Lucio Greco e l’hanno fatto capire anche nel corso delle ultime ore. Ieri, nuovo vertice con il gruppo di Forza Italia che si rifà al coordinatore provinciale Michele Mancuso. Non c’è ancora un’intesa ufficiale anche perché i fondatori del progetto civico non si accontentano di endorsement isolati. “La nostra proposta l’abbiamo già ufficializzata – dice l’ex dem Giuseppe Licata ora alla guida del movimento GelaPunto – se il centrodestra con un progetto unitario vuole proporsi, noi siamo pronti. A questo punto, l’appoggio di una singola lista servirebbe a poco. Fin dall’inizio, non abbiamo voluto seguire i tempi dei partiti. Se lo avessimo fatto, saremmo ancora alla ricerca di un candidato. Siamo anche disponibili ad un incontro con tutta la coalizione di centrodestra. Fino ad oggi, però, non ci sono state le condizioni”. Domani, i “civici” chiuderanno il cerchio con una riunione interna, finalizzata ad organizzare la campagna elettorale per Greco sindaco. “In queste settimane – aggiunge Licata – abbiamo lavorato sul programma e la nostra proposta è chiara. Se non arriveranno proposte convincenti, andremo da soli”.

L’obiettivo del progetto civico strutturato dallo stesso Licata, dall’ex consigliere comunale Terenziano Di Stefano e dall’ex assessore Francesco Salinitro, rimane comunque garantire a Greco appoggi elettorali consistenti, ottenendo il lasciapassare per una candidatura sostenuta dal blocco di centrodestra. Fino ad oggi, però, l’intesa complessiva sulla corsa dell’avvocato non è ancora arrivata. Nelle ultime ore, è stato ufficializzato il sostegno della lista “Gela città normale” che affiancherà il progetto civico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here