Db, Orlando verso nomina di un vice: “Opposizione propositiva, Greco? Mai contatti”

 
0
Il commissario Db Orlando

Gela. La scorsa settimana, seppur informalmente, hanno avuto modo di tastare il polso politico al presidente della Regione Nello Musumeci, che è passato in città. Il gruppo locale di “DiventeràBellissima” sembra avere la piena fiducia del governatore, in una piazza, come quella locale, comunque importante, anche in vista delle regionali del prossimo anno. Musumeci è sempre più convinto di ricandidarsi e il gruppo locale segue questa via. Nei prossimi giorni, almeno a livello organizzato, potrebbero esserci ritocchi. “Sto cercando di riorganizzare anche l’attività da commissario – spiega l’avvocato Michele Orlando – probabilmente, nominerò un vice, che mi possa dare una mano in più, anche nella fase del tesseramento. Sto riflettendo su eventuali deleghe. Comunicheremo tutto”. Gli esponenti locali del partito del presidente guardano anche al municipio, dove il riferimento è il consigliere comunale Gabriele Pellegrino, entrato in “DiventeràBellissima” insieme all’ex deputato Ars Pino Federico. Sono tra gli ultimi innesti, in ordine di tempo. Orlando non chiude all’opposizione “costruttiva”, anzi. “Pellegrino sta lavorando bene, rispettando quanto promesso ai suoi elettori – aggiunge – non c’è alcun bisogno di dare una linea. Chiaramente, l’opposizione non si fa solo contestando ma anche proponendo. Noi lavoriamo in questo senso”. Il gruppo locale ha messo insieme diverse aree, si va da quella “storica” della destra cittadina fino all’ex sindaco Domenico Messinese. I pro-Musumeci fanno parte del tavolo locale di centrodestra, che però non è ancora veramente decollato. “Ci sono tesi differenti rispetto al coinvolgimento di tutti i partiti di area, compresi quelli che appoggiano l’amministrazione Greco. Io sono convinto – spiega ancora Orlando – che vadano coinvolti, in un ragionamento molto più ampio. Altri gruppi di centrodestra, invece, sono meno convinti”.

I rapporti tra l’amministrazione comunale e la Regione sembrano migliorati rispetto agli esordi, ma Orlando conferma che non ci sono interlocuzioni in corso con il sindaco e con la sua maggioranza. “Non siamo mai stati contattati da Greco, neanche per eventuali questioni che potessero riguardare il governo regionale – conclude il commissario Orlando – del resto, neanche noi abbiamo mai avuto la necessità di interloquire con questa amministrazione comunale”. Le strade sembrano proprio non coincidere, anche se nella corsa verso le regionali, nulla è da escludere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here