Nella Zes una parte dell’area Eni, confronto tecnico a Palermo: Udc, “Passo importante”

 
0
Ad inizio agosto è stata ufficializzata la perimetrazione delle Zes

Gela. Prende corpo la perimetrazione delle Zone economiche speciali che la Regione sta tracciando, per inserire le aree che sull’isola potranno usufruire di maggiori agevolazioni, attirando i potenziali investitori. Questa mattina, a Palermo, giunta regionale e tecnici si sono confrontati. E’ passata la possibilità di ricomprendere nell’area Zes anche una parte del perimetro industriale Eni, almeno fino al dodici per cento. L’azienda potrà fare richiesta, di modo da rendere le aree a disposizione maggiormente “appetibili” per chi volesse insediarsi. Fino a qualche mese fa, sembrava che la zona locale potesse essere esclusa dalle Zes, essendo comunque decisamente indietro sotto l’aspetto portuale. Ora, il presidente della Regione Nello Musumeci e i suoi tecnici sembrano invece intenzionati a dare una possibilità, con l’inserimento tra le Zes, che molti esperti ritengono essenziale per rilanciare soprattutto l’economia portuale, sempre che si sblocchi lo stallo sugli interventi al porto rifugio e sul maxi progetto del nuovo sito. Alla riunione, c’erano i rappresentanti locali dell’Udc, il coordinatore cittadino Salvatore Incardona e quello provinciale Silvio Scichilone, che seguono la vicenda attraverso i contatti istituzionali con l’assessore Mimmo Turano e il deputato all’Ars Vincenzo Figuccia.

“Oggi è stato compiuto un passo importante per il territorio gelese – dicono Incardona e Scichilone- in un’ottica di sviluppo economico e occupazionale. Certamente, è necessario un impegno da parte di tutte le forze politiche economiche e sociali per realizzare quanto fatto. Come Udc, continueremo ad impegnarci per portare concreti risultati alla città, ma una parte importante di questo processo deve farlo l’amministrazione che comunque troverà il nostro appoggio al di là delle posizioni politiche nell’esclusivo interesse dei cittadini”. Bisognerà verificare se alla fine gli impegni verranno rispettati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here