“Rimango in “Un’Altra Gela” ma serve chiarimento”, Trainito: “Udc dovrebbe stare all’opposizione”

 
0
Trainito ha confermato di avere posizioni diverse rispetto a Giuseppe Morselli e Romina Morselli

Gela. Ieri sera, probabilmente, pochi si sarebbero aspettati la veemenza politica di un consigliere, tra i fedelissimi del sindaco Lucio Greco. L’esponente di “Un’Altra Gela” Rosario Trainito, negli scorsi mesi diventato presidente della commissione consiliare sanità, ha affrontato faccia a faccia il primo cittadino. Lo ha detto chiaramente, “così non andiamo avanti ma solo indietro”. Parole politicamente di pietra, arrivate dopo l’ufficializzazione, tra le altre cose, dell’ingresso in giunta dell’Udc, partito che in campagna elettorale ha sostenuto la coalizione del leghista Giuseppe Spata. Trainito ha parlato di “scelta scellerata” da parte dell’avvocato, che ha detto sì ai centristi, garantendogli la scelta dell’assessore, il commercialista Danilo Giordano. “Sono parole, quelle di ieri sera – dice Trainito – che il sindaco già conosceva bene. Avevo spiegato la mia posizione quando è toccato al gruppo di “Un’Altra Gela” essere consultato. Non avevo in programma di intervenire. Non mi è piaciuta, però, l’arroganza politica del consigliere Salvatore Incardona, che ha giustificato il passaggio dell’Udc in maggioranza, dopo aver sostenuto l’altra coalizione. Non è stato un attacco alla persona, ma al partito. Quando si perde, si dovrebbe stare all’opposizione. Non accetto che l’invito ad andare avanti arrivi dall’Udc. Al massimo, posso essere io a fare un invito di questo tipo, dato ho sostenuto dal primo momento Greco e non ho mai votato né per Giuseppe Spata né per Maurizio Melfa. Questa decisione del sindaco non la comprendo. Per accontentare un consigliere e un partito, si è inimicato buona parte della maggioranza”.

L’intervento di fuoco di Tranito non ha trovato un contraltare nel compagno di lista, il capogruppo Giuseppe Morselli, che invece si è schierato apertamente con le scelte del sindaco. “Rimango in “Un’Altra Gela” – conclude Trainito – e continuerò a sostenere il sindaco, come ho sempre fatto, però c’è sicuramente bisogno di un chiarimento sia con Greco che con il resto del gruppo”. La lista del sindaco ha già perso l’avvocato Pierpaolo Grisanti, adesso passato a “Libera-Mente”, ma deve anche registrare le posizioni molto critiche di Trainito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here