Trasporto disabili, regolamento verrà rivisto: Siragusa, “La gara è diventata un problema?”

 
1
Siragusa ha presieduto la commissione cultura e servizi sociali che ha prodotto il regolamento

Gela. “Il problema del regolamento è la gara? Mi sembra che ci sia qualcosa che non va”. Porta anche la firma dell’ex consigliere comunale Guido Siragusa il regolamento attuale che disciplina il servizio di trasporto disabili, negli ultimi giorni fermo, anche perché non è stato aggiudicato il relativo appalto. Le tre cooperative che hanno presentato l’offerta non sono riuscite ad ottenerlo. “Il regolamento venne approvato grazie al lavoro di due commissioni consiliari e con il parere favorevole del dirigente – continua Siragusa – i criteri che spinsero il consiglio comunale a votarlo favorevolmente sono molto semplici, trasparenza, economicità e libera concorrenza. Ora, invece, sembra diventato un problema”. La commissione bilancio e servizi sociali, presieduta da Valeria Caci, ha deciso di rivederlo integralmente, mentre l’assessore Nadia Gnoffo, entro i primi giorni della prossima settimana, potrebbe annunciare il ripristino dei trasferimenti verso i centri Aias di Borgo Manfria e Caltagirone. “Prevedemmo espressamente – continua Siragusa – che nel periodo transitorio, in attesa dell’aggiudicazione della gara, si potesse proseguire, ma solo provvisoriamente, con i voucher. Non capisco di quali criticità parli il presidente Caci. Quel regolamento l’abbiamo voluto anche perché, attraverso i voucher, il servizio per anni è sempre stato gestito dagli stessi soggetti. Abbiamo ottenuto l’assenso delle associazioni dei diversamente abili, che hanno accettato la compartecipazione. Nel 2019, un servizio non può essere affidato senza gara. Parliamo di oltre settecentomila euro e con quanto si risparmia è possibile coprire una parte del trasporto non obbligatorio”.

L’esponente dem, che ha deciso di non ricandidarsi all’assise civica ma il cui nome era stato incluso nell’iniziale cinquina della giunta Greco (resistenze politiche alla fine hanno fatto saltare tutto), rivendica la scelta di aver dato il via libera all’attuale regolamento. “E’ stato sostenuto, con forza, anche dal mio partito e dall’allora gruppo consiliare dem, nonostante le critiche di pochi operatori del settore – conclude – non dubito che a breve il Pd locale prenderà posizione su questa vicenda”. Per ora, di certo c’è solo che la commissione vuole intervenire per riformulare la base del regolamento, in attesa che il trasporto venga riattivato.

1 commento

  1. Il Sig. Siracusa non ha deciso di non candidarsi o starsene fuori… Il Sig. Siracusa è stato scartato da possibile vice sindaco di Greco.. Diciamo tutta e giusta. Quindi adesso non gli va bene nulla.. Se Fosse stato nominato vice sindaco l’avrebbe pensata diversamente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here