“Una Buona Idea” conferma appoggio a Greco dopo direzione, “ma tante cose da definire”

 
0
I consiglieri di Una Buona Idea Rosario Faraci e Davide Sincero

Gela. Per la maggioranza del sindaco Lucio Greco si preannuncia un mese di giugno piuttosto intenso e i banchi di prova, tra gli altri, si chiamano bilancio e rinnovo del contratto con la municipalizzata Ghelas. C’è chi attende un confronto, aperto a tutte le forze, con segnali chiari da parte del primo cittadino. La scorsa settimana, si è riunita la direzione di “Una Buona Idea”, i civici che in giunta fanno riferimento al vicesindaco Terenziano Di Stefano. Il gruppo conferma una certa “unione di intenti” con il primo cittadino, che ormai appare più che consolidata. “Ci sono sicuramente tante cose che devono essere definite – spiega lo stesso vicesindaco – tutte le forze di maggioranza hanno chiesto un confronto con il sindaco, che mi pare abbia ormai concluso tutti i suoi passaggi. Effettivamente, sarà un mese importante, tra bilancio e rinnovo Ghelas. Sarebbe opportuno arrivarci con più serenità possibile”. Per ora, i civici tali rimarranno e non sono previste repentine svolte partitiche. “L’idea di fare un percorso nazionale e regionale, c’è sicuramente – aggiunge Di Stefano – è emersa anche nel corso della direzione della scorsa settimana. Allo stesso tempo, siamo consapevoli che in questo momento, sia sul piano regionale che su quello nazionale, c’è forte confusione. Si rischia che fare una scelta adesso, magari di centrodestra, possa poi a breve diventare di centrosinistra. Preferiamo attendere, anche se le proposte ci sono state e il nostro, fortunatamente, è un movimento in crescita. Sfido chiunque, in un periodo come questo, a dire no ad un gruppo come il nostro”.

I civici di “Una Buona Idea”, da diverso tempo, hanno stabilizzato la loro collocazione, almeno nella maggioranza dell’avvocato. E’ uno dei gruppi che sta assicurando stabilità al primo cittadino, seppur la situazione complessiva nell’alleanza sia sempre piuttosto tesa. Sicuramente, una riunione di maggioranza la attendono in tanti, sia tra i lealisti che sul fronte “critico”. “Penso proprio che a breve ci saranno novità importanti”, conclude. Nell’atlante dei pro-Greco, i civici di “Una Buona Idea”, ormai è chiaro, non vogliono avere ruoli di secondo piano, soprattutto rispetto ai partiti. La fiducia all’avvocato l’hanno garantita, ma le scelte del sindaco saranno cruciali per costruire la fase che dovrebbe portare a fine mandato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here