“Esclusi da incontro con Razza”, Trainito: “Greco preferisce chi non l’ha sostenuto”

 
1
Trainito ha intenzione di chiedere un incontro con Razza

Gela. “Ancora una volta esclusi, nonostante l’incessante impegno profuso per individuare soluzioni ai tanti problemi della sanità locale e per tentare di individuare misure di contenimento del contagio Covid in città”. Il presidente della commissione consiliare sanità Rosario Trainito spiega di essere piuttosto amareggiato dal fatto di non aver avuto alcun invito per partecipare all’incontro con l’assessore regionale Ruggero Razza, che è stato all’hub del PalaCossiga per fare il punto della situazione sulle vaccinazioni. Trainito si sarebbe atteso un gesto di apertura dal sindaco Lucio Greco. “Ancora una volta la commissione sanità, come in tante altre occasioni, è stata esclusa non avendo ricevuto un invito – dice – avrebbe sicuramente dato il proprio contributo suggerendo e mettendo in luce tutti i problemi dell’ospedale, che si trova nello stato di abbandono più assoluto. Ancora una volta anche il sindaco Lucio Greco non ha avuto la sensibilità di contattare i componenti della commissione”. Le “incomprensioni” si ripetono. Il presidente Trainito, componente della maggioranza dell’avvocato, lamenta un certo isolamento istituzionale, soprattutto sulle questioni della sanità locale. Lo stesso Trainito e gli altri componenti della commissione sembrano intenzionati a richiedere un incontro all’assessore Razza. Il consigliere, dopo il suo insediamento, ebbe modo di avere una prima interlocuzione con l’esponente del governo Musumeci.

“Ci siamo abituati – aggiunge – conosciamo il modus operandi del sindaco, che preferisce circondarsi di chi non lo ha neanche sostenuto. Non molleremo la questione sanità in città e mi farò avanti per avere un incontro con l’assessore Razza in persona, come già avvenuto in passato”. Anche se non ci sono riferimenti diretti, sembra che Trainito si riferisca alle recenti nomine dell’avvocato Greco, che ha scelto, tra gli altri, l’ex assessore Giuseppe D’Aleo, due anni fa a supporto della coalizione di centrodestra. Tra il presidente della commissione sanità e il sindaco ritorna un certo “gelo”, soprattutto politico.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here