“Non sono in regola”, ordinanze di sgombero per residenti negli alloggi Iacp

 
0
La zona delle palazzine popolari di Scavone

Gela. Hanno occupato abusivamente gli alloggi dello Iacp. Dalle verifiche condotte, è emerso che le loro posizioni non sono sanabili e quindi devono lasciare gli immobili, dove vivono insieme alle loro famiglie. I provvedimenti, in totale quattro, sono stati emessi dagli uffici comunali del settore patrimonio, nei confronti di altrettanti occupanti abusivi. E’ stato accertato che non sono nelle condizioni per essere inseriti in graduatoria o che comunque non hanno mai presentato istanza. Ad inizio anno, lo Iacp ha inoltrato un elenco degli occupanti non in regola.

La prefettura segue queste procedure, con l’obiettivo di far rispettare la normativa in materia. In base alle ordinanze emesse da Palazzo di Città, gli occupanti devono lasciare gli immobili entro sessanta giorni. Il versante degli alloggi popolari è da sempre piuttosto sensibile, anche per le implicazioni sociali che comporta. Più volte, ci sono state proteste contro le procedure di sgombero, da parte di famiglie non in regola ma che vivono ormai da anni nelle abitazioni dell’Istituto autonomo case popolari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here