Trainito verso Forza Italia, “dialogo avviato con Mancuso su progetto politico”

 
0
Per Trainito c'è ancora molto da fare

Gela. Il dialogo si è fatto più intenso, soprattutto nell’ultimo periodo. Il consigliere comunale Rosario Trainito è sempre più vicino a Forza Italia. Entrato all’assise civica con la lista di riferimento del sindaco Lucio Greco, ha un canale preferenziale con il deputato regionale Michele Mancuso, coordinatore provinciale del partito. “E’ vero – dice – sto dialogando da un po’ di tempo con Mancuso. Non c’è solo un rapporto politico, ma anche di amicizia. Ritengo che stia lavorando in favore del territorio e lo apprezzo. C’è un avvicinamento a Forza Italia”. L’adesione ufficiale non è stata ancora formalizzata, ma le posizioni politiche di Trainito trovano ormai una trasposizione pratica nell’area forzista che si rifà al deputato regionale. “Probabilmente, ci sarà un nuovo incontro con i consiglieri del partito – aggiunge – ma andiamo verso quella direzione, con la possibile adesione ufficiale”. L’ingresso di Trainito in Forza Italia andrebbe a rafforzare un gruppo consiliare già composto da Luigi Di Dio e Carlo Romano, con la presenza in giunta dell’assessore Nadia Gnoffo. Sia i consiglieri attuali che l’assessore sono parte integrante del gruppo di Mancuso. “Sto dialogando per strutturare un progetto politico a lungo termine”, spiega ancora.

Se si concretizzasse il passaggio agli azzurri, la lista “Un’Altra Gela” (quella del sindaco Lucio Greco), rimarrebbe solo con tre esponenti, i consiglieri Giuseppe Morselli e Romina Morselli, oltre al presidente dell’assise civica Salvatore Sammito. Già diversi mesi fa, l’addio ufficiale l’aveva dato il consigliere Pierpaolo Grisanti, poi fondatore di “Libera-mente”, insieme a Vincenzo Casciana e Diego Iaglietti. Trainito, in ogni caso, rimarrebbe in maggioranza, anche se non ha mai nascosto di non aver condiviso diverse scelte amministrative del sindaco Lucio Greco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here