Bloccata rinuncia a Gac, passa emendamento “Libera-Mente”: consiglio contro assenza revisori

 
0

Gela. Sulle sorti della partecipazione del Comune al Gruppo di azione costiera peserà soprattutto l’esito di un tavolo tecnico che l’amministrazione chiederà alla Regione. Niente messa in liquidazione, almeno non adesso. Alla fine, dopo due sedute, è passato l’emendamento presentato dal gruppo consiliare di “Libera-Mente”. Vincenzo Casciana, Pierpaolo Grisanti e Diego Iaglietti, dopo aver preso conoscenza del contenuto del piano di ricognizione delle quote comunali in società esterne, hanno subito chiesto di bloccare l’uscita dal Gac. Lo ritengono uno strumento importante per attingere fondi per il rilancio del settore marittimo e della pesca. Gli stessi operatori hanno chiesto un passo indietro alla giunta. Ora, l’amministrazione comunale verificherà se ci sono ancora finanziamenti disponibili a copertura del progetto Gac, per ora non coperto dai soldi della Regione. Una volontà che ha spinto il gruppo di “Libera-Mente” a rivedere il contenuto dell’emendamento, trovando la piena condivisione di un’aula consiliare, di certo non gremita. La seduta di questa sera, però, si è protratta più del dovuto, perché c’è stato bisogno di un parere tecnico del collegio dei revisori. Nessuno dei tre professionisti era in aula e quindi è trascorsa oltre un’ora, prima di arrivare al via libera contabile.

“Inoltrerò una nota al presidente del consiglio comunale – ha detto il vicepresidente Paola Giudice – affinché solleciti la presenza dei revisori dei conti alle sedute. Non è possibile attendere per così tanto tempo un parere. E’ stato necessario contattarli telefonicamente e questo non deve più ripetersi, dato che ricevono la convocazione per tutte le sedute”. Anche Gabriele Pellegrino di “Avanti Gela” ha criticato l’assenza in aula dei revisori, chiedendone le dimissioni. Non è la prima volta che l’aula prende le distanze dai revisori, che troppo spesso non si presentano ai lavori dell’assise civica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here