Emergenza Coronavirus, Greco dispone slittamento termine Tari: “Si potrà pagare a fine mese”

 
0
Greco riferirà sugli incarichi e sulle misure per la fase 2

Gela. Lo aveva preannunciato ieri sera, durante una conferenza stampa, convocata d’urgenza. Il sindaco Lucio Greco, nelle ultime ore, ha disposto lo slittamento del pagamento della prima rata della Tari, in scadenza il 16 marzo. Il termine è spostato al 31 marzo. L’amministrazione comunale vuole attenuare i disagi per chi si trova a fronteggiare una situazione economica, resa ancora più difficile dalle misure restrittive anti Coronavirus. C’è il sì degli uffici tecnici dell’ente. Ora, sarà la giunta comunale ad emettere un provvedimento in tal senso, che dovrà comunque passare dal consiglio comunale.

Sulla Tari per i rifiuti, almeno per ora, non ci sarà una sorta di moratoria, ma solo lo slittamento del termine per il pagamento, che dovrà essere effettuato a fine mese anziché entro il 16 marzo, come inizialmente previsto. L’amministrazione comunale starebbe vagliando altre misure di questo tipo e anche l’opposizione in consiglio comunale ha chiesto interventi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here